Google+ Followers

mercoledì 9 settembre 2015

ACCOGLIENZA INVERNALE

Innanzitutto mi scuso per non essere stato presente in questo blog da molto tempo.
In seguito all'apertura del nuovo sito internet www.cicognasolidale,org mi sono un po' adagiato ed impigrito.
Informo chi visita questo modesto blog che anche quest'anno siamo attivi per organizzare l'accoglienza invernale per i bimbi bielorussi vittime della tragedia di Chernobyl.
Chi è interessato a provare questa meravigliosa esperienza può contattarci e visitare il sito internet dove si trovano tutte le informazioni principali per indirizzare chi vorrà aderire.
Vi aspettiamo: molti bambini attendono il vostro aiuto!

giovedì 12 febbraio 2015

ACCOGLIENZA ESTIVA "BAMBINI DI CHERNOBYL"

A distanza di 13 anni dalla prima ospitalità mi fa ancora un certo effetto il termine "Bambini di Chernobyl". Sembra si tratti dei figli di un'entità astratta, di una città fantasma. In relatà si tratta di normali bambini che vivono prevelentemente in Bielorussia, malgrado la centrale atomica esplosa si trovi in Ucraina.
Dopo quasi 30 anni dalla catastrofe purtroppo la situazione è ancora allarmante anche se, durante i viaggi umanitari che effettuiamo ogni anno, ci si rende conto di essere davanti ad un nemico invisibile. Probabimente i bambini che vengono a trascorrere una vacanza terapeutica in Italia non si rendono conto dell'importanza di questo soggiorno e del significato dello stesso.
E forse nemmeno noi ci accorgiamo di quanto possiamo fare per questi bambini con un minimo sforzo, ripagato all'ennesima potenza dall'amore che ci sanno dare questi bimbi.
Per questo motivo rinnovo l'invito ad intraprendere questa meravigliosa esperienza!
E' possibile offrire uno due o tre mesi di soggiorno presso il proprio domicilio a bambini di età compresa tra i 7 ed i 17 anni. I progetti si svolgeranno nei masi di giugno, luglio, agosto, luglio-agosto e giugno-luglio-agosto.
Informazioni al seguente link:
 www.cicognasolidale.org



sabato 20 settembre 2014

OSPITARE UN BAMBINO DI CHERNOBYL A NATALE


Anche quest'inverno la nostra associazione organizza l'ospitalità di bambini bielorussi di età compresa tra i7 ed i 17 anni di entrambi i sessi per due periodi invernali: uno breve di 15 giorni che parte circa dal 20 dicembre fino al 7 gennaio ed uno più lungo che parte circa dal 15 dicembre al 15 gennaio.
Ospitare un bambino a Natale significa regalare una speranza di vita e regalare a se stessi un'esperienza indimenticabile: un regalo inestimabile per la nostra ricchezza interiore.
Contattateci senza esitazioni, vidaremo tutti i dettagli riguardanti questi progetti.

GRAZIE

lunedì 10 marzo 2014

OSPITARE UN BAMBINO DI CHERNOBYL IN ESTATE

E' ancora posibile effettuare la richiesta per ospitare un bambino (o bambina) bielorusso per i mesi di luglio, agosto o luglio-agosto.
Offrendo una vacanza terapeutica presso il vostro domicilio, trattando come un figlio, darete a questo minore la possibilità di risanare il proprio corpo, smaltendo fino al 50% delle radiazioni accumulate durante l'anno.
Potete scegliere, in funzione delle vostre esigenze logistiche, se ospitare un maschietto od una femmina, di età compresi tra i 7 ed i 17 anni. Solitamente il consiglio è quello di cominciare con un bambino piccolo in modo da poter continuare questa meravigliosa esperienza per molti anni.
Aspettiamo la vostra adesione! Contattateci quando volete via mail o via telefono.
GRAZIE!

sabato 18 gennaio 2014

BILANCIO OSPITALITA' INVERNALE


Quest'inverno abbiamo ospitato otto bambini con due progetti di durata differente: un gruppo è restato in Italia 17 giorni mentre il secondo 33 giorni.
Tutto è andato molto bene e le due nuove famiglie hano stretto immediatamente un ottimo rapporto con il nuovo minore accolto.
Un nostro ospite ha potuto rimettere a nuovo i denti grazie all'interessamento della famiglia ospitante, cosa che in Bielorussia sarebbe stata, nel migliore dei casi, affrontata con strumenti obsoleti o addirittura non effettuata a causa della situazione familiare.
A fronte delle esperienze vissute possiamo certamente essere soddisfatti e prepararci a due grandi eventi: il viaggio umanitario di aprile e la prossima accoglienza estiva nei mesi di giugno, luglio e agosto.